OBIETTIVO AZIENDALE: 4.0





Negli ultimi anni stiamo assistendo sempre più ad un'evoluzione industriale che consiste nell'utilizzo di macchine intelligenti, interconnesse e collegate ad internet.

A questo proposito, C.P.M ha deciso di intraprendere un percorso verso l'industria 4.0, basato sull'investimento in attrezzature e tecnologie sempre più potenziate e sulla formazione continua del personale, facendo sì che l'interazione tra uomo e macchina possa ottimizzare le prestazioni e porre sempre più l'attenzione alle esigenze dei clienti.
Questi cambiamenti avranno sull'azienda diverse implicazioni, sia in termini tecnologici che di business.

Questo progetto è stato suddiviso in tre macro fasi: 1. Analisi e studio delle nuove tecnologie; 2. Verifica delle opportunità e delle criticità; 3. Implementazione, sviluppo di specifiche applicazioni e varie sperimentazioni.

Dall'analisi generale compiuta è emerso che questa innovazione porterà significativi benefici in termini di produttività, flessibilità, qualità, velocità, competitività del nuovo modello di servizio offerto.

L'analisi svolta dalla dirigenza della C.P.M ha evidenziato anche come gli investimenti in gioco siano significativi, per questo motivo C.P.M ha deciso di procedere con un approccio prudente ed incrementale considerando l'investimento in un progetto di R&S, sviluppato per step e nell'arco di almeno 5 anni, valutando di anno in anno la soluzione da perseguire.

Predisporre C.P.M. ad un modello impresa 4.0, che recepisce le logiche innovative RAMI 4.0 e pronta ad essere interconnessa con i principali attori del mercato di riferimento, prevede i seguenti obiettivi:

  • Interconnessione di sistemi di produzione (macchine/impianti) al sistema di gestione della produzione
  • utilizzo di tecnologie innovative abilitanti per accrescere il valore commerciale e sociale di beni, servizi e persone
  • utilizzo di applicativi per i servizi forniti ai clienti in ambito amministrativo, fiscale e di legislazione del lavoro; il sistema gestionale e il CRM; la gestione delle linee telefoniche; le reti informatiche dati/voce; la gestione degli strumenti di stampa
  • Adozione di protocolli innovativi per la data protection e Cyber Security rendendo il sistema scambio d'informazioni sicuro
  • Flessibilità di produzione, ovvero la capacità di lavorare con marginalità piccoli lotti
  • Garantire maggiore efficienza nell'interazione con il cliente, dimezzare i tempi, migliorare la qualità
  • Aumento della competitività del prodotto grazie a maggiori funzionalità derivanti dal processo di interconnessione
  • trasformazione digitale dell'azienda per cogliere nuove opportunità sul mercato


Per maggiori dettagli: Relazione_CPM_Ver20 _REV2.pdf